Cos'è l'endo-upwelling?

Endo-upwelling è il nome scientifico per un processo in cui la capillarità e una differenza di densità consentono all'acqua che è pesantemente carica di sale metallico e oligoelementi per arricchire la qualità delle lagune polinesiane. È questo processo che fornisce le condizioni perfette per la coltivazione delle perle.

Studi recenti condotti dai ricercatori di 2 della filiale tahitiana dell'istituto ORSTOM hanno portato alla luce questo fenomeno. Questa scoperta scientifica spiega come gli oligoelementi, i sali metallici e i sali minerali favoriscono la flora e la fauna sottomarina, per risalire per capillarità, attraverso gli strati corallini che costituiscono la base delle lagune, a causa delle acque fredde che penetrano nella base basaltica a causa all'elevata pressione delle grandi profondità (-1000 o più).

Queste acque fredde fluiscono in superficie; queste acque hanno diverse densità e calore a contatto con il basalto, e sono arricchite da elementi in traccia mentre avanzano lungo le pareti del vulcano, per riapparire nelle acque esterne della laguna ai bordi dell'atollo.

Per capillarità e differenze di densità, le acque cariche di sali metallici e oligoelementi arricchiscono le acque delle lagune polinesiane, creando condizioni ottimali per la cultura delle perle.